Produzione del seme

Condizioni per l'ammissione dei tori al Centro Produzione seme

Il Centro di Produzione seme dell'Anaborapi e' in possesso della qualifica di Centro ufficialmente indenne da Tubercolosi, Brucellosi, Leucosi e IBR-IPV e riceve tori esclusivamente dal Centro Genetico, avente la stessa qualifica sanitaria.

centro tori

Prima di essere trasferiti dal Centro Genetico al Centro Tori, i tori approvati alla F.A. vengono isolati in apposita stalla di Quarantena, dove rimangono per non meno di 30 gg.  In questo ricovero, trascorsi almeno  21 giorni dall'ingresso, gli animali sono sottoposti  alle  prove sanitarie previste dalle leggi vigenti o richieste da alcuni Paesi esteri potenziali importatori si seme. .

Tutti i campioni prelevati vengono inviati  in condizioni controllate ai  Laboratori competenti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta.

Quando gli esiti degli accertamenti diagnostici sono favorevoli, in base al decreto Ministeriale 403/2000 recante approvazione del regolamento di esecuzione della Legge 30/’91 e come previsto dalla normativa vigente 88/407/CE e successiva 2003/43/CE, i soggetti sono autorizzati dal Servizio Veterinario dell'ASL CN1 ad essere introdotti nella struttura del Centro Tori adibita alla produzione di materiale seminale.

 

Condizioni e prove sanitarie nel Centro di Produzione seme Anaborapi

Durante la permanenza nel Centro Tori, su tutti i riproduttori vengono effettuati ulteriori test sanitari, a cadenza mensile, per controllare costantemente che il seme conservato in magazzino sia prodotto da animali in stato di salute ottimale.

Tutte le prove già effettuate ai fini dell’ammissione,  vengono poi ripetute, nel Centro Tori, ogni sei mesi mediante prelievi effettuati dai Veterinari ufficiali dell'Azienda Sanitaria Regionale Cuneo-1 ed i campioni vengono inviati presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, con sede a Torino, che e' l'Istituto Ufficiale di riferimento e come tale utilizza i metodi di indagine approvati dal Ministero della Sanita'.

centro tori

Viene inoltre effettuato, in ottemperanza della legislazione vigente, il trattamento di profilassi contro la Leptospirosi (due iniezioni di streptomicina alla dose di 25 mg/kg di peso vivo, ad un intervallo di 14 giorni).

Nel Centro Tori Anaborapi le condizioni di benessere degli animali sono fondamentali e pertanto vengono messi in atto tutti gli accorgimenti idonei alla loro conservazione. A questo scopo, ci si assicura che siano soddisfatte le necessità di base degli animali stabulati.

 

Tracciabilità della produzione

La tracciabilità del processo produttivo è garantita da un sistema di identificazione elettronica dell’animale, attraverso un “microchip” auricolare ed un rilevatore ad infrarossi che legge il codice dell’animale il cui seme è stato appena prelevato.

centro tori

Il prelevatore rileva il codice all’orecchio dell’animale e lo trasmette al ricevitore. Immediatamente viene stampata un’etichetta da applicare alle provette e al flacone del materiale seminale in lavorazione.

Questi dati verranno poi stampati sulle paillettes che conterranno il materiale seminale congelato.

 

Tecnica di lavorazione del seme

Tutte le fasi della lavorazione del materiale seminale vengono gestite con l’impiego di un software creato appositamente. Anche le successive fasi della gestione della qualita' del seme dopo scongelamento e della gestione dei dati di magazzino vengono affidate allo stesso software.

Il diluitore utilizzato e' il Bullxcell, avente una composizione rispondente alle normative internazionali.

Il seme, opportunamente diluito, viene confezionato in paillettes medie, stampigliate preventivamente con le indicazioni di legge e viene conservato in un contenitore di stoccaggio provvisorio in attesa dell’esito delle prove sanitarie effettuate mensilmente sui riproduttori. Dopo aver superato questo periodo di quarantena, il seme può essere venduto oppure trasferito in un locale apposito dove avverrà lo stoccaggio definitivo.

centro tori

 

DOVE RICHIEDERE IL SEME DEI TORI DI RAZZA PIEMONTESE

Per la vendita del seme in tutta Italia, il Centro Tori dell'Anaborapi e' convenzionato, secondo un programma di valorizzazione genetica dei riproduttori, con alcuni dei principali Centri tori italiani (C.I.Z., Inseme).

Per quanto riguarda la vendita di seme all’estero, è in atto una collaborazione fra Anaborapi e il Consorzio Semenzoo Italy che cura le pratiche di esportazione.

Sono qui di seguito elencati i riferimenti per richiedere informazioni e per acquistare il Seme dei tori selezionati di razza Piemontese:


Anaborapi - Strada Trinita', 32/A - 12061 CARRU' (CN)
Tel. 0173-750791 - Fax 0173-750915

C.I.Z. S.r.l. - Via Maremmana, 17 a/c 56020 - Fraz. La Serra - S. MINIATO (PI)
Tel. 0571-460355 - Fax 0571-460259

Inseme S.r.l. - Via Cadiane, 181 - SALICETA S. GIULIANO (MO)
Tel. 059-514611 - Fax 059-514697

Inseme S.r.l. Centro Tori Zorlesco di Casalpusterlengo (LO)
Tel. 0377-831202 ; 0377-831205 – Fax 0377-89635

Inseme S.r.l. Località Mancasale – Reggio Emilia
Tel. 0522-271262

Mentre per le spedizioni all'estero:

Semenzoo Italy A.I. Stud Consortium - Via Casorati, 2/1 42100 REGGIO EMILIA
Tel. 0522-271139 - Fax 0522-271044